L'India potrebbe essere il primo Paese al mondo ad approvare il vaccino di AstraZeneca

L'India potrebbe essere il primo Paese al mondo ad approvare il vaccino di AstraZeneca

Potrebbe arrivare già dalla prossima settimana il via libera a un siero molto atteso dai Paesi in via di sviluppo in quanto più economico e più facile da conservare

india approva vaccino astrazeneca

© Zumapress / Agf - Una fiala di vaccino

AGI - ​L'India potrebbe essere il primo Paese al mondo a concedere l'autorizzazione di emergenza al vaccino sviluppato dall'università di Oxford e da AstraZeneca. Lo hanno riferito alla Reuters due fonti ben informate, dopo che il produttore locale ha fornito alle autorità i dati aggiuntivi richiesti. Il via libera potrebbe arrivare già dalla prossima settimana. L'India intende avviare la campagna vaccinale il mese prossimo e sta valutando inoltre un'autorizzazione di emergenza per i vaccini di Pfizer e della compagnia locale Bharat Biotech.

Il vaccino di AstraZeneca ha dimostrato un efficacia pari al 62% durante la fase sperimentale, con un picco del 90% in un sottogruppo che aveva ricevuto una mezza dose e poi una dose piena invece di due dosi piene. Il siero di Oxford e AstraZeneca è vitale per i Paesi in via di sviluppo per via dei costi più contenuti e per la maggiore facilità di trasporto e stoccaggio. Questo vaccino può essere inoltre conservato a temperature non troppo basse, rendendo più semplice l'approvvigionamento in aree come l'Africa e il Sud Est asiatico.