È stata rubata l'apparecchiatura radio dell'"aereo dell'apocalisse" russo

È stata rubata l'apparecchiatura radio dell'"aereo dell'apocalisse" russo

Il velivolo, l'Il-80, è progettato per fungere da posto di comando in caso di guerra nucleare. Il portavoce del Cremlino: "Faremo chiarezza sull'accaduto"

furto apparecchiature radio aereo apocalisse russia

© ANDREY SMIRNOV / AFP - Un Il-80 russo, soprannominato "l'aereo dell'apocalisse"

AGI - In Russia è stata aperta un'indagine per furto di apparecchiature radio dell'aereo Il-80, noto come uno degli "aerei dell'apocalisse", progettato per fungere da posto di comando in caso di guerra nucleare. Lo hanno reso noto fonti ufficiali. 

"È stato aperto un procedimento penale per il reato di furto", ha confermato il ministero dell'Interno nella regione russa di Rostov, dove è stato compiuto il reato pochi giorni fa. Il valore dell'attrezzatura rubata ammonta a oltre un milione di rubli (poco più di 11 mila euro), secondo la nota ufficiale.     

Nei giorni scorsi i media russi hanno riportato la notizia del furto di sull'Il-80, che era in riparazione in un aeroporto a Taganrog, nel sud del Paese. L'aereo, costruito sulla base di un velivolo di linea modello Il-86, è un posto di comando aviotrasportato da utilizzare in caso di guerra nucleare quando l'infrastruttura di comando a terra viene distrutta. Per questo motivo e per via della sua segretezza, l'aereo è stato soprannominato un apparato "apocalittico".     

Secondo le indagini preliminari, circa 40 blocchi di diverse apparecchiature di comunicazione sono stati portati via dall'aereo. Il portavoce del Cremlino, Dmitri Peskov, ha commentato l'incidente oggi e ha assicurato che le autorità prenderanno tutte le misure per indagare sull'evento e trarre le necessarie conclusioni. Secondo i media locali, la Russia possiede quattro di questi aerei che fanno parte di una delle unità delle forze aeree speciali.