Il viaggio 'segreto' di Netanyahu in Arabia Saudita, smentito da Riad

Il viaggio 'segreto' di Netanyahu in Arabia Saudita, smentito da Riad

Secondo i media israeliani avrebbe incontrato il principe ereditario Mohammed bin Salman e il segretario di Stato americano Mike Pompeo

netanyahu viaggio segreto in arabia saudita

© Ronen Zvulun/Pool/AFP - Netanyahu

AGI - Il primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu è volato in Arabia Saudita dove ha incontrato il principe ereditario Mohammed bin Salman e il segretario di Stato americano Mike Pompeo. È quanto riferiscono i media israeliani, che hanno consultato i siti di tracciamento dei voli aerei, ma la missione non è stata confermata ufficialmente ed è stata anzi smentita da Riad.

Netanyahu avrebbe tenuto nascosta al ministro della Difesa Benny Gantz e al ministro degli Esteri, Gabi Ashkenazi, la sua visita di in Arabia Saudita insieme al direttore del Mossad, Yossi Cohen, per incontrare il principe ereditario, Mohammed bin Salman.

Secondo quanto riferito da Yedioth Ahronot, che cita fonti ufficiali del governo, Gantz ha annunciato la sua intenzione di formare un comitato d'inchiesta per un caso di corruzione legato all'acquisto di sottomarini che vede coinvolto Netanyahu, che a sua volta non lo avrebbe informato della sua visita nel regno del Golfo.

Hamas ha condannato l'incontro, definendolo "pericoloso". Il movimento islamista al potere nella Striscia di Gaza ha chiesto a Riad "chiarire l'accaduto, poiché l'incontro rappresenta un insulto all'Arabia Saudita e un oltraggio verso i diritti dei palestinesi".