Trump accusa la Pfizer: "Hanno aspettato le elezioni prima di fornire i dati sul vaccino"

Trump accusa la Pfizer: "Hanno aspettato le elezioni prima di fornire i dati sul vaccino"

Per il capo della Casa Bianca, la decisione della casa farmaceutica è legata alla riduzione dei prezzi dei farmaci da lui realizzata

Trump accusa Pfizer hanno aspettato elezioni prima di fornire i dati sul vaccino

Donald Trump parla alla Casa Bianca

AGI -  Il presidente Usa, Donald Trump, ha accusato la Pfizer di aver ritardato l'uscita dei dati preliminari sull'efficacia dei vaccini a dopo il voto, come reazione alle sue aggressive politiche sui prezzi dei farmaci.  "Pfizer e anche altri - ha detto nel corso di una conferenza stampa - hanno deciso di non far uscire i risultati sui vaccini, in altre parole di non uscire con un vaccino, fino a dopo le elezioni. Hanno aspettato, aspettato, aspettato...".

Il motivo del ritardo, secondo il capo della Casa Bianca, è da ricercarsi nella politica dei prezzi dei farmaci da lui portata avanti:"Con un lavorato durato due anni - ha detto - abbiamo ridotto i prezzi dei farmaci come nessun amministrazione aveva fatto prima. Lo abbiamo fatto per i malati, per gli anziani, lo abbiamo fatto per l'America".