Pornoattore multato durante un'orgia: violate le norme sul distanziamento 

Pornoattore multato durante un'orgia: violate le norme sul distanziamento 

Ignacio Allende Fernandez aveva organizzato un incontro con 50 persone in un appartamento di Madrid. L'annuncio non è però sfuggito alla polizia, che ha fatto irruzione nel locale e ha sgomberato i presenti

pornoattore spagnolo multato durante orgia distanziamento 

© GABRIEL MASEDA / NURPHOTO / NURPHOTO VIA AFP - Ignacio Allende Fernandez

AGI - Un attore e regista pornografico spagnolo è stato multato insieme a due assistenti per aver organizzato un'orgia con 50 persone in un appartamento di Madrid in violazione delle restrizioni contro il coronavirus. Lo riporta 'El Mundo'.

Ignacio Allende Fernandez, conosciuto con il nome d'arte di 'Torbe', aveva reclamizzato l'evento sul suo sito Internet come "Delitto contro la salute pubblica" e aveva convocato 50 uomini nel suo studio per fare sesso con una donna e riprenderli.

L'annuncio non è però sfuggito alla polizia, che ha fatto irruzione nel locale nella serata di mercoledì scorso e ha sgomberato i presenti, alcuni dei quali hanno opposto resistenza affermando che stavano attendendo da tempo il loro turno.

Gli uomini radunati per l'orgia non indossavano la mascherina e, assiepati nelle stanze dell'appartamento, non stavano rispettando il distanziamento sociale. Fernandez e i suoi assistenti sono stati così sanzionati, proprio per delitto contro la salute pubblica.

'Torbe' non è nuovo a problemi con la giustizia: nell'aprile del 2016 era stato incarcerato per aggressione sessuale, corruzione di minori, distribuzione di materiale pornografico, tratta e riciclaggio. Sette mesi dopo, il cinquantunenne aveva ottenuto la libertà provvisoria dopo aver pagato una cauzione di 100 mila euro.