Gli ultrasettantenni Trump e Biden vanno a caccia del voto degli anziani 

Gli ultrasettantenni Trump e Biden vanno a caccia del voto degli anziani 

Un sondaggio Opinium Research/Guardian dà Biden avanti di 17 punti. E non si è ancora giocato la carta finale, l'ingresso in campo di Barack Obama, che dovrebbe entrare in pista nel tratto finale della campagna

Usa 2020 Trump e Biden 'corteggiano' anziani 

© SAUL LOEB / AFP 
- Donald Trump

AGI - A tre settimane esatte dal voto per le presidenziali Usa, Donald Trump e Joe Biden duellano per conquistare il voto degli anziani. "A Biden interessano più gli immigrati che gli anziani", ha attaccato il presidente. E Biden ha replicato: "Per lui, degli anziani si può pure fare a meno". Intanto un sondaggio dà Biden avanti di 17 punti e trapela che l'ex presidente Usa Barack Obama, che ha ancora un fortissimo ascendente tra i Democratici, sta scaldando le ruote ed è pronto a scendere in campo nel tratto finale della campagna.

Trump, che ha 74 anni, era il presidente più anziano mai entrato in carica il giorno del suo giuramento. Biden, che di anni ne ha 77, gli sfilerebbe il titolo se vincesse a novembre. Entrambi stanno cercando di dipingere il rivale come lontano dai bisogni dei loro coetanei e hanno ripetutamente messo in dubbio la reciproca preparazione fisica e mentale al mandato.

In un centro per anziani in Florida, il giorno dopo la visita di Trump nel Sunshine State, Biden ha sostenuto che Trump ha voltato le spalle agli americani più anziani e ha ricordato la risposta data dal presidente alla pandemia da coronavirus, e i suoi tentativi di abrogare l'Affordable Care Act, l'Obamacare che ha garantito a milioni di americani l'assistenza sanitaria. "Siete sacrificabili. Siete ignorabili. Non siete praticamente nessuno. È così che vede gli anziani", ha attaccato in un discorso davanti a qualche decina di persone in un centro per anziani a Pembroke Pines, indosso la mascherina per tutto il tempo. "L'unico anziano di cui Donald Trump si preoccupa è il signor Donald Trump". 

Immediata la replica del presidente, volato in Pennsylvania per un nuovo comizio, il secondo da quando ha ricominciato la 'corsa', dopo il contagio da Covid. La voce un po' più roca del solito e senza mascherina, il presidente Trump ha parlato per un'ora filata sulla pista del John Murtha Johnstown-Cambria County Airport, a pochi metri dall'Air Force One.

Dinanzi a una folla rumorosa e vociante, che non rispettava il distanziamento sociale, e in cui c'erano molti senza mascherina, il presidente, anche lui senza mascherina, ha parlato a tutto campo. Si è appellato alle donne della periferia, un altro segmento dell'elettorato sul quale, secondo i sondaggi, starebbe perdendo 'appeal'. Ha assicurato - chiaramente pensando a chi, con le sue proteste, tenta di riscrivere la Storia - che difenderà l'eredità di Cristoforo Colombo costi quel che costi.

E ha sparato a tutto campo su Biden, che sarebbe "il peggior presidente della storia", "una vera catastrofe" per gli anziani.
Biden è avanti di 3,7 punti percentuali in Florida, secondo l'ultima media sondaggi di RealClearPolitics, in parte proprio grazie al consenso degli anziani che si sono discostati da Trump. Nel 2016, il 30% dei votanti in Florida aveva 65 anni o più e all'epoca costoro si schierarono con Trump aiutandolo a conquistare lo Stato. L'ultimo sondaggio della Quinnipiac University, diffuso il 7 ottobre, dava invece Biden vincente tra gli anziani della Florida per 15 punti, 55% contro il 40%, con un 'allungo' di 3 punti percentuali rispetto ad inizio settembre.

Tra l'altro c'è un sondaggio su scala nazionale, fatto Opinium Research/Guardian, che lo dà addirittura avanti di 17 punti. E Biden non si è ancora giocato la carta finale, l'ingresso in campo di Barack Obama. 

Fonti anonime del suo entourage hanno fatto sapere che il 44esimo presidente Usa prevede di scendere a breve in pista, anche se non è ancora nota la sua tabella di marcia. E Obama rimane una figura popolarissima tra i Democratici.