La seconda ondata in Francia è "forte", Macron torna in tv mercoledì

La seconda ondata in Francia è "forte", Macron torna in tv mercoledì

Il presidente non appariva da qualche tempo, oggi il premier Jean Castex non ha escluso chiusure localizzate 

Covid Francia Macron Castex Tv 

©
CHRISTIAN HARTMANN / POOL / AFP - Emmanuel Macron

AGI -  La Francia sta affrontando una "seconda ondata forte" della pandemia da Covid-19; nelle ultime 24 ore si sono registrati 96 decessi mentre il tasso di  risultati positivi dei test effettuati ha raggiunto nell'Ile de France, la regione della capitale Parigi, il 17%.

Mercoledì sera il presidente Emmanuel Macron parlerà attraverso i canali televisivi Tf1 e France 2.

Intanto, il primo ministro Jean Castex non ha escluso nuove chiusure a livello locale e ha raccomandato di aumentare l'attenzione per affrontare la "seconda ondata forte" del virus. "Non ci può essere un rilassamento", ha aggiunto. Il dato dei nuovi contagi è risultato oggi inferiore ai record dei giorni precedenti, oltre 8 mila casi contro gli oltre 20 mila di venerdì e quasi 27 mila sabato, ma quello che preoccupa è il rialzo dei decessi e dei ricoveri in ospedale.

Nella regione di Parigi, si è superata la quota del 42% dei posti in rianimazione occupati, e questo imporrà, come accaduto durante la fase acuta della prima ondata, di rinviare interventi programmati per curare altre patologie. Con Tolosa e Montpellier, che sono state aggiunte oggi, in Francia sono ormai 9 le città considerate zone di allerta massima.  (AGI)