Uno spettro si aggira sul Regno Unito, quello di un nuovo lockdown 

Uno spettro si aggira sul Regno Unito, quello di un nuovo lockdown 

Lo ha evocato il ministro della Salute britannico, Matt Hancock, dopo che a livello locale già 11 milioni di cittadini del Regno sono nuovamente chiusi in casa per contenere la nuova impennata di contagi

Gb Coronavirus lockdown 

© DAVID CLIFF / NURPHOTO / NURPHOTO VIA AFP
- Oxford Street, Londra 

AGI -  Il ministro della Salute britannico, Matt Hancock, non ha escluso un nuovo lockdown nazionale, mentre circa 11 milioni di persone sono di nuovo confinate per far fronte alla nuova impennata di casi di coronavirus. Un nuovo lockdown nazionale sarebbe "l'ultima linea di difesa" se necessario, perché, ha avvertito il ministro parlando alla Bbc, è in una "situazione molto grave".

"E 'assolutamente fondamentale che le persone rispettino le regole", riferendosi al divieto di assembramenti di oltre sei persone imposto in Inghilterra, all'uso di mascherine protettive e alle raccomandazioni di lavarsi le mani e rispettare il distanziamento sociale. Allo stesso tempo Hancock ha sottolineato che un eventuale nuovo lockdown servirebbe "mantenere le persone al sicuro" e che le chiusure dceise a livello locale sono di "importanza vitale".