Hong Kong: attivisti contro Mulan,  Joshua Wong chiede boicottaggio

Hong Kong: attivisti contro Mulan,  Joshua Wong chiede boicottaggio

Nel mirino degli oppositori l'attrice Liu Yifei che ha appoggiato il governo di Pechino.

hong kong attivisti contro mulan

Liu Yifei

AGI - Mulan, il film d'animazione della Disney, torna nel mirino di attivisti e sostenitori della democrazia a Hong Kong. A innescare la polemica attorno al film che racconta la storia di un'eroina cinese, era stata già l'anno scorso la stessa protagonista del remake del film d'animazione, Liu Yifei, statunitense di origini cinesi, che nel pieno delle proteste pro-democrazia aveva espresso chiaramente il suo appoggio alla polizia di Hong Kong.
"Il film è in uscita oggi", scrive, su Twitter, Joshua Wong.

"Ma siccome la Disney si prostra davanti a Pechino e siccome Liu Yifei ha pienamente e orgogliosamente appoggiato le brutalità della polizia di Hong Kong, invito tutti coloro che credono nei diritti umani a boicottare Mulan".

Oltre alla protagonista, anche un'altra star del film Disney, l'attore Donnie Yen, ha attirato su di se' diverse critiche a luglio scorso per messaggi on line pro-Cina sulla questione di Hong Kong.