L'ultimatum di Tikhanovsakaya. "Lukashenko lasci ora e può partire"

L'ultimatum di Tikhanovsakaya. "Lukashenko lasci ora e può partire"

La leader dell'opposizione invita il presidente a lasciare il potere. "Non cerchiamo vendetta, pur conoscendo i crimini commessi", ha spiegato. "Non vogliamo nessun conflitto in Bielorussia".

tikhanovsakaya lukashenko lasci ora

©  Afp - La candidata alle presidenziali bielorusse del 9 agosto, Svetlana Tikhanovskaya, 37 anni. 

AGI - "Noi bielorussi non cerchiamo vendetta, pur conoscendo i crimini commessi, che saranno giudicati da un tribunale. Il nostro è un popolo generoso, pertanto se Lukashenko si ferma e rinuncia al potere adesso, sono sicura che i bielorussi lo lasceranno partire".

Lo dichiarato in un'intervista al Corriere della Sera la leader dell'opposizione bielorussia e rivale di Lukashenko, Svetlana Tikhanovskaya, fuggita in Ucraina dopo non aver riconosciuto la vittoria del presidente per il suo sesto mandato. "Non vogliamo nessun tipo di conflitto nel territorio della Bielorussia. Per questo chiediamo al resto del mondo di rispettare la nostra sovranità. Non accetteremo nessun tipo di intervento sul nostro territorio. Non siamo né pro-europei né anti-russi", aggiunge.