Steve Bannon arrestato per appropriazione indebita

Steve Bannon arrestato per appropriazione indebita

Secondo la procura di New York, insieme ad altre tre persone, l'ex stratega di Trump - che davanti ai giudici si è dichiarato "non colpevole" - ha "orchestrato uno schema per defraudare centinaia di migliaia di dollari di donazioni" raccolti dalla campagna di raccolta fondi online 'We Build The Wall'

steve bannon arrestato stratega trump 

 Steve Bannon

AGI - Steve Bannon, ex stratega e consigliere del presidente americano Donald Trump, e' stato arrestato con l'accusa di appropriazione indebita. Lo ha annunciato la procura di New York.

Secondo la procura di New York, Bannon insieme ad altre tre persone ha "orchestrato uno schema per defraudare centinaia di migliaia di dollari di donazioni" raccolti dalla campagna di raccolta fondi online 'We Build The Wall'. La campagna ha totalizzato oltre 25 milioni di dollari per costruire un muro lungo la frontiera meridionale degli Stati Uniti. L'accusa è contenuta nella denuncia presentata presso una corte federale di Manhattan.

Bannon si è dichiarato "non colpevole". Come si legge sui media internazionali, è comparso davanti al tribunale in videoconferenza, dotato di mascherina e con il volto arrossato dal sole. Il suo avvocato ha presentato una dichiarazione in cui si proclama non colpevole

Video: Steve Bannon a Roma