Negli Usa quasi 1.600 morti in 24 ore, record da 2 mesi e mezzo

Negli Usa quasi 1.600 morti in 24 ore, record da 2 mesi e mezzo

Trump rassicura: "presto il vaccino" e difende l'idrossiclorochina "io l'ho presa e sono ancora qua". Poi si lamenta della popolarità di Fauci: "io non piaccio a nessuno". In Cina 101 nuovi casi, mai cosi' tanti in tre mesi.

Trump geloso Fauci coronavirus

Anthony Fauci

AGI - Negli Stati Uniti sono stati registrati altri 1.592 morti in 24 ore per il coronavirus, il tasso di decessi giornalieri più alto da due mesi e mezzo. Emerge dall'ultimo aggiornamento di Johns Hopkins University. I nuovi contagi sono oltre 60 mila.

Intanto  il presidente Trump ha lamentato la sua bassa popolarità per la risposta alla pandemia rispetto a quella del virologo Anthony Fauci. "Con lui vado molto d'accordo e concordo con molto di ciò che dice", dichiara il presidente durante il briefing sul coronavirus, poco dopo aver rilanciato un tweet nel quale sostiene che Fauci ha sviato l'opinione pubblica sul Covid.

"E' interessante - osserva il tycoon - lui ha tassi di approvazione molto buoni. E va bene. è una buona cosa, positiva poichè, ricordatelo, lavora per questa amministrazione. Lavora per noi. Avremmo potuto avere altre persone. Non dove essere per forza il dottor Fauci. E in buona misura abbiamo fatto quello che il dottor Fauci e altri, la dottoressa Birx e altri, hanno raccomandato". E poi insiste: "Lui vanta alti tassi di approvazione. Quindi perché io e l'amministrazione sul virus non abbiamo alti tassi di approvazione? Dovrebbero essere molto alti. Quindi è curioso. Un uomo che lavora per noi, molto da vicino, è tenuto in alta considerazione come il dottor Birx, dunque perchè io non piaccio a nessuno?. Sarà la mia personalità, ecco tutto", conclude il presidente.

Durante il briefing, Trump ha insistito sull'efficacia dell'idrossiclorochina che pure come terapia anti-Covid è stata bandita dall'Fda (Food and Drug Administration) e ha promesso di costruire negli Usa "l'arsenale di farmaci più imponente della storia".

Curva epidemiologica in aumento anche in Cina dove sono stati registrati 101 nuovi casi di coronavirus, l'aumento giornaliero più alto da oltre tre mesi e in forte rialzo rispetto ai 68 registrati ieri. Di questi, 98 sono contagi locali, principalmente nella regione nord-occidentale dello Xinjiang, dove sono in vigore restrizioni e test di massa per arginare la diffusione del Covid-19, dopo la scoperta alcune settimane fa di un nuovo focolaio. Altri otto sono stati registrati nella provincia nord-orientale del Liaoning, un nuovo caso a Pechino, mentre gli ultimi tre sono provenienti dall'estero.
Al totale vanno aggiunti i contagi asintomatici, 27 nella giornata di ieri, in calo rispetto ai 34 del giorno precedente. Dall'inizio dell'epidemia sono 84.060 i contagi da Covid-19 in Cina, mentre il totale dei morti rimane fermo a quota 4.634.