Caso Epstein, venerdì Ghislaine Maxwell davanti al giudice per la cauzione

Caso Epstein, venerdì Ghislaine Maxwell davanti al giudice per la cauzione

L'ex protagonista del jet set britannico e amica del miliardario americano suicida in carcere, è accusata di complicità nei reati di stupro, cospirazione e falsa testimonianza. 

caso epstein venerdì udienza cauzione ghislaine maxwell

© Johannes Eisele/AFP - Jeffrey Epstein e Ghislaine Maxwell in una foto mostrata dalla procuratrice di New York, Audrey Strauss

AGI - La Procura di New York ha chiesto di fissare per venerdì la comparizione in tribunale di Ghislaine Maxwell, la ex protagonista del jet set britannico e amica del miliardario americano Jeffrey Epstein, arrestata la settimana scorsa negli Stati Uniti con l’accusa di complicità nei reati di stupro, cospirazione e falsa testimonianza. 

Come riferisce la Reuters, in una lettera inviata ieri al giudice Alison Nathan, della Corte del distretto meridionale di New York, il procuratore capo facente funzioni Audrey Strauss ha informato che la difesa di Maxwell ha chiesto di fissare per venerdì 10 luglio l’udienza per la cauzione.

Ora che Ghislaine è dietro le sbarre e potrebbe decidere di collaborare con le autorita' americane a tremare sono in molti. In primis, il Principe Andrea, grande amico di Epstein e ritratto in diverse foto con la principale accusatrice del finanziere pedofilo, Virginia Giuffrè.

C'è poi Bill Clinton: l'ex presidente americano non è nuovo a scandali sessuali ma il caso Epstein rischia di macchiare in via definitiva la sua carriera politica pesando in modo determinante anche su quella della moglie, l'ex segretario di Stato Hillary Clinton.