50 mila nuovi casi di coronavirus negli Usa nelle ultime 24 ore

50 mila nuovi casi di coronavirus negli Usa nelle ultime 24 ore

I contagi negli Usa sono schizzati a 2,68 milioni mentre i decessi sono oltre 128.000. Gli ospedali di Houston, in Texas, hanno raggiunto la capienza massima. Trump: "Prima o poi sparirà, lo spero"

50 mila nuovi casi di coronavirus negli Usa nelle ultime 24 ore

©  AFP  -  Coronavirus Usa

Per la prima volta il bilancio giornaliero dei nuovi contagi da coronavirus negli Usa ha superato quota 50.000. La California ha ripristinato il lockdown sul 75% del territorio dello Stato mentre nuovi record di infezioni sono stati toccati in Texas e Arizona. A Houston, in Texas, gli ospedali hanno raggiunto il 100% della capienza mentre società come McDonald's e Apple hanno fatto dietrofront sui piani di riapertura.

I contagi negli Usa sono schizzati a 2,68 milioni mentre i decessi sono oltre 128.000. Secondo i dati di Johns Hopkins University, alle 20:30 di mercoledì a Washington risultano 52.898 nuovi casi per un totale di 2.682.270. I decessi sono 128.028. 

"Penso che ad un certo punto sparirà. Lo spero". Così il presidente Donald Trump in un'intervista a Fox News insiste sul fatto che il coronavirus prima o poi se andrà, da solo e comunque, ha aggiunto, "avremo molto presto un vaccino".

Gli ospedali di Houston, in Texas, "hanno praticamente raggiunto la capienza massima". Lo ha detto il sindaco della città, Sylvester Turner, durante una conferenza stampa per aggiroranre sulla situazione dei contagi da coronavirus.

Turner, sottolineando la necessita' di rallentare l'epidemia, ha annunciato che le celebrazioni per il quattro luglio, Giorno dell'Indipendenza, nella città texana si svolgeranno in forma virtuale.