Calano i contagi in Cina, nove casi a Pechino

Calano i contagi in Cina, nove casi a Pechino

Dopo il focolaio delmercato di Xinfadi, nella capitale cinese state messe in atto limitazioni alla mobilità, sottoposto a lockdown diverse aree residenziali della città e condotto test di massa per evitare la diffusione del contagio

Coronavirus calano contagi Cina Pechino

AGI - La Cina ha riportato 18 nuovi casi di contagio da Covid-19, nove dei quali a Pechino, dove si è sviluppato nelle scorse settimane un focolaio al mercato all'ingrosso di generi alimentari di Xinfadi, nel distretto sud-occidentale di Fengtai. Dall'11 giugno scorso, sono 236 le persone risultate positive al test per il Covid-19 nella capitale cinese.
Il dato diffuso oggi è in calo rispetto ai 26 casi accertati registrati ieri a livello nazionale, 22 dei quali a Pechino, dove sono state messe in atto limitazioni alla mobilità, sottoposto a lockdown diverse aree residenziali della città e condotto test di massa per evitare la diffusione del contagio.

Ieri, la capitale ha affermato di avere la capacità di condurre fino a un milione di test dell'acido nucleico al giorno e finora, secondo dati di sabato scorso, sono 2,3 milioni i residenti nella capitale sottoposti al tampone. In totale, dall'inizio dell'epidemia, sono 83.396 i contagi confermati in Cina, mentre i morti rimangono fermi a quota 4.634.