Statua di Giulio Cesare danneggiata nelle Fiandre

Statua di Giulio Cesare danneggiata nelle Fiandre

È stata strappata una lancia che teneva in mano. Inoltre, sulla base della statua è stato cancellato il nome dell'imperatore romano

statua Giulio Cesare danneggiata Fiandre

© Giulia Spadafora / NurPhoto / NurPhoto via AFP
- La statua di Edward Colston viene gettata nel fiume Avon

Una statua di Giulio Cesare è stata danneggiata in Belgio sull'onda delle manifestazioni Black Lives Matters che hanno portato alla distruzione, rimozione o imbrattamento di diverse effigi del re Lepoldo II in tutto il paese. L'attacco contro la statua di Giulio Cesare è avvenuto a Zottegem, nelle Fiandre orientali, nella notte tra sabato e domenica, secondo quanto riportano alcuni media locali.

In particolare è stata strappata una lancia che Giulio Cesare teneva in mano. Inoltre, sulla base della statua è stato cancellato il nome dell'imperatore romano, mentre è comparsa la scritta "krapuul" (feccia, ndr). Le autorità hanno aperto un'inchiesta per scoprire i colpevoli. Il sindaco, Jenne De Potter, ha promesso di far riparare la statua "a spese degli autori" dell'atto di vandalismo.