L'ultimo malato di coronavirus in Nuova Zelanda è stato dimesso

L'ultimo malato di coronavirus in Nuova Zelanda è stato dimesso

Non ci sono più casi attivi. Sabato riprende il campionato di Super Rugby con i tifosi sugli spalti

epidemia finita nuova zelanda

© Marty Melville/AFP - Jacinta Ardern

AGI - La Nuova Zelanda non ha più alcun caso attivo di coronavirus: lo hanno annunciato le autorità sanitarie dopo le dimissioni dell'ultimo paziente ricoverato in isolamento. Intanto gli organizzatori hanno annunciato che, da sabato, quando riprenderà il campionato di Super Rugby seppur in una versione più ridotta, il pubblico potrà accedere agli stadi nazionali. "Il Super Rugby Aotearoa sarà la prima competizione di rugby professionistico che permetterà un ritorno dei tifosi sugli spalti", ha fatto notare la federazione.