Il presidente austriaco è stato beccato in un ristorante italiano oltre l'ora del coprifuoco

Il presidente austriaco è stato beccato in un ristorante italiano oltre l'ora del coprifuoco

Van der Bellen, nell'ammettere l'errore, ha detto: "Sono uscito a mangiare per la prima volta dopo il blocco con due amici e mia moglie, abbiamo chiacchierato e sfortunatamente perso la cognizione del tempo"

Austria presidente ristorante dopo coprifuoco

© ROLAND SCHLAGER / APA-PictureDesk
- Il presidente austriaco Alexander Van der Bellen e sua moglie Doris Schmidauer

Il presidente della Repubblica d'Austria, Alexander Van der Bellen e sua moglie Doris Schmidauer sono stati identificati dalla polizia lo notte scorsa alle ore 00,18 in un noto ristorante italiano nel centro di Vienna (in Annagasse) oltre l'orario del coprifuoco, le ore 23, indicato dalle vigenti norme sul coronavirus. La notizia è riportata sul sito del quotidiano 'Kronen Zeitung' e confermata dallo stesso presidente Van der Bellen che, nell'ammettere l'errore, ha detto: "Sono uscito a mangiare per la prima volta dopo il blocco con due amici e mia moglie, abbiamo chiacchierato e sfortunatamente perso la cognizione del tempo". Oggi Il capo di Stato austriaco ha ribadito, "mi dispiace davvero, è stato un errore".