Test missilistici in Venezuela in attesa del petrolio iraniano

Test missilistici in Venezuela in attesa del petrolio iraniano

Maduro annuncia l'inizio dell'operazione "Bolivarian Shield". Per Washington è "un esercizio di propaganda"

venezuela test missilistici petrolio iran 

© Carlos Becerra/AFP - Militari venezuelani durante l'operazione Bolivarian Shield

In attesa dell'arrivo del petrolio iraniano che dovrebbe rifornire il Venezuela, esacerbando le tensioni con Washington, il presidente Nicolas Maduro ha annunciato il test di alcuni missili. "Abbiamo assistito a esercitazioni militari sull'isola di La Orchila, con il test di missili della massima precisione per la difesa delle nostre acque e delle nostre coste", ha dichiarato il capo di Stato durante un incontro con l'alto comando militare trasmesso dalla televisione pubblica, senza citare le navi iraniane. I test vengono eseguiti nell'ambito dell'operazione "Bolivarian Shield", uno schieramento permanente disposto a febbraio.

Per il leader dell'opposizione, Juan Guaidò, riconosciuto come presidente a interim da una cinquantina di Paesi, tra cui gli Stati Uniti, si è trattato di un "esercizio di propaganda". Le navi "serviranno solo ad arricchire la mafia dittatoriale", riferendosi a un mercato nero che fiorisce con la carenza di carburanti, ha affermato Guaidò.