Apple produrrà protezioni per il viso contro il coronavirus

Apple produrrà protezioni per il viso contro il coronavirus

Il presidente Donald Trump ha ringraziato Tim Cook e ha trovato un accordo con 3M per la realizzazione di mascherine

Coronavirus Apple scudi viso

© MANDEL NGAN / AFP
- Donald Trump

Il presidente Donald Trump ha ringraziato Apple per la produzione di scudi facciali in plastica destinati agli operatori sanitari che si occupano di pazienti con il coronavirus e ha annunciato "un accordo amichevole" con la società americana 3M alla quale ha ordinato di produrre le mascherine necessarie per proteggersi dal coronavirus.

Durante la conferenza stampa quotidiana alla Casa Bianca, il Presidente ha precisato che nei prossimi mesi 3M consegnerà oltre 100 milioni di mascherine, mentre si è sbloccata la situazione della nave-ospedale militare Usns Comfort mandata da Trump a News York per combattere l'emergenza coronavirus, ma per giorni rimasta di fatto inutilizzata.

Il governatore del Stato di New York, Andrew Cuomo, ha annunciato su Twitter di aver parlato al telefono col presidente, il quale ha accettato la sua richiesta di trattare pazienti di Covid-19 sulla Usns Comfort. "Questo significa che mille letti aggiuntivi", ha twittato Cuomo, "questo darà il tanto necessario sollievo ai nostri ospedali sovraccarichi". Poco dopo è stato lo stesso Trump, in conferenza stampa alla Casa Bianca, a confermare la decisione.

"Usciremo da questa crisi con più forza, unità e risolutezza" ha detto il presidente indicando che gli Usa "riapriranno prima di quanto le gente non pensi". Trump ha ribadito che questa sarà "una settimana dura" ma che "c'è una incredibile luce alla fine di questo tunnel".