Coronavirus: l' Indonesia aprirà un ospedale su un'isola disabitata

Coronavirus: l' Indonesia aprirà un ospedale su un'isola disabitata

Le autorità di Giacarta hanno deciso di riconvertire un ex campo per rifugiati della guerra in Vietnam che, dal 1979 al 1996, ha ospitato fino a 250 mila persone.

coronavirus indonesia isola ospedale

Coronavirus Hospital Indonesia

L'Indonesia aprirà la prossima settimana un ospedale di emergenza sull'isola disabitata di Galang per trattare pazienti con coronavirus. Le autorità di Giacarta hanno deciso di riconvertire un ex campo per rifugiati della guerra in Vietnam, che dal 1979 al 1996 ha ospitato fino a 250 mila persone.

In Indonesia finora sono stati registrati 1.677 casi di Covid-19 e 157 morti (tra cui una 11enne, la vittima più giovane), con il tasso piu' alto del Sud-Est asiatico; ma il timore e' che i dati reali siano molto piu' alti e il Paese ha solo 12 letti d'ospedale ogni 10 mila persone.

La struttura a Galang può offrire 360 letti in più, strutture di isolamento e un eliporto. L'obiettivo è di aprirlo al massimo entro lunedì prossimo. "Speriamo di non usare questi letti ma siamo preparati fin dall'inizio a questo", ha sottolineato il presidente Joko Widodo.