Slovacchia, il governo giura con guanti e mascherine

Slovacchia, il governo giura con guanti e mascherine

A Bratislava la cerimonia con le ferre regole anti-pandemia

coronavirus slovacchia governo mascherine

© Twitter / Zuzana Caputova 
- Il neo premier Slvocacco Igor Matovic e la presidente Zuzana Caputova 

In piena epidemia di Covid-19 mascherine e stretta di mano con guanti sono stati protagonisti indiscussi dell'insolita cerimonia di insediamento del nuovo governo in Slovacchia.

A Bratislava il neo premier Igor Matovic - leader del partito di centrodestra e anticorruzione Gente comune e personalità indipendenti (OL'aNO) - si è insediato a capo di un esecutivo di coalizione, subentrando a Peter Pellegrini.

Foto simbolo del giuramento è la stretta di mano tra Matovic e la presidente slovacca Zuzana Caputova, che per l'occasione ha indossato una mascherina color vinaccia perfettamente intonata all'elegante vestito con collo a barca risvoltato e bottoni laterali.


"Auguro ogni successo al primo ministro Igor Matovic e al suo nuovo governo della Slovacchia. A cui è affidata la grande responsabilità di guidare il nostro Paese in questi tempi difficili, in unità e con comprensione", si è congratulata Caputova con un post su Twitter corredato da una foto destinata a diventare storica.

Sabato scorso Matovic - votato dal 25% degli elettori il 29 febbraio - è stato formalmente nominato premier dalla presidente slovacca.

Il leader OL'aNO ha formato un esecutivo di coalizione di 16 ministri, di cui tre donne, con altri tre partiti di destra e centro destra: i conservatori di Siamo una Famiglia, il partito centrista Per la gente e il partito liberale di centrodestra Libertà e solidarietà (Sas).

Una nuova coalizione che archivia 15 anni di governo di Pellegrini e del partito Direzione - Socialdemocrazia (Smer-Sd).