Tom Hanks ha terminato la quarantena e sta meglio

Tom Hanks ha terminato la quarantena e sta meglio

La moglie Rita Wilson resta in isolamento. Il Premio Oscar è in Australia per girare un film su Elvis Presley​

Coronavirus tom hanks australia quarantena

© VALERIE MACON / AFP 
- Tom Hanks e Rita Wilson

Tom Hanks è stato dimesso dall'ospedale Gold Coast Queensland, in Australia, dopo aver passato un periodo in quarantena per essere risultato positivo al coronavirus. La moglie Rita Wilson resta in isolamento. Hanks è in Australia per girare un film su Elvis Presley. Per ora l'Australia ha confermato 400 casi di contagi e cinque vittime. 

Era stato proprio il Premio Oscar, qualche giorno fa, a rendere nota la sua positività attraverso un post su Instagram. 

"Ciao gente. Rita e io siamo qui in Australia. Ci sentivamo un po' stanchi, come se avessimo il raffreddore e alcuni dolori muscolari. Rita aveva dei brividi che andavano e venivano. Anche lieve febbre. Per fare le cose per bene, com'è necessario nel mondo in questo momento, abbiamo fatto il test per il Coronavirus ed è risultato positivo". "Cosa fare ora?", aveva continuato Hanks. "Il personale medico ha protocolli che devono essere seguiti. Gli Hanks verranno testati e isolati per tutto il tempo necessario per la salute e la sicurezza pubblica. Non si può far altro se non avere un approccio giorno per giorno, no? Vi terremo aggiornati. Prendetevi cura di voi! Hanx!"

Poche ore dopo era toccato al figlio, Chet, a fornire ulteriori dettagli attraverso un post pubblicato sul suo profilo Instagram ufficiale: "Sì, è vero. I miei genitori hanno il coronavirus. Folle. Sono entrambi in Australia al momento perché mio padre sta girando un film laggiù ma ho appena parlato con loro al telefono. Stanno entrambi bene, non sono nemmeno così malati. Non sono preoccupati, non si stanno muovendo ma stanno prendendo tutte le necessarie precauzioni per la loro salute, ovviamente".​