Messico: Obrador nuovo presidente. "Con Usa amicizia e cooperazione"

Messico: Obrador nuovo presidente. "Con Usa amicizia e cooperazione"
RONALDO SCHEMIDT / AFP 
Andres Manuel Lopez Obrador (Afp)

Il Messico desidera una "relazione di amicizia e cooperazione" con gli Stati Uniti. Sono le prime dichiarazioni rivolte al paese vicino da Andres Manuel Lopez Obrador, che ha vinto le elezioni presidenziali con almeno il 53% dei voti. Il capo della sinistra populista messicana ha tratto vantaggio, tra l'altro, dalle sue dure critiche contro il 'muro' di Donald Trump, al confine tra i due paesi.

Donald Trump si è congratulato con il nuovo presidente del Messico, Andres Manuel Lopez Obrador: "Insieme possiamo fare molto, e di ciò ne trarranno beneficio sia Stati Uniti che Messico", ha twittato il presidente americano, la cui insistenza sul 'muro' e le cui dichiarazioni passate hanno condotto a un livello minimo le relazioni bilaterali tra i due paesi. Il presidente americano si è augurato di poter "lavorare" insieme con Obrador, che, però, ha condotto una campagna elettorale indicando, tra i temi, proprio il 'muro' anti-immigrati di Trump e assicurando che, una volta eletto, avrebbe messo "a posto" l'inquilino della Casa Bianca. 



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it