Il M5s avrebbe chiesto di entrare nel gruppo della Sinistra in Ue, 'no' del Gue

Il gruppo ha rifiutato a causa del matrimonio politico che in Italia li vede al governo con Matteo Salvini. Lo riporta il quotidiano spagnolo El Diario, citando fonti del gruppo 

m5s europa sinistra gue 
ZUMAPRESS.com / AGF 
Europarlamento 

Il Movimento Cinque Stelle ha chiesto di aderire al gruppo della sinistra radicale (Gue) al Parlamento europeo, ma dalla stessa Gue è arrivato un 'no'. È quanto scrive il quotidiano spagnolo El Diario, citando fonti del gruppo. Nella Gue siedono, tra gli altri, gli spagnoli di Podemos, i francesi della France Insoumise di Jean Luc Melenchon, il partito greco Syriza di Alexis Tsipras e gli irlandesi dello Synn Fein.

Secondo le fonti citate dal giornale spagnolo, ieri quattro esponenti del M5S hanno chiesto formalmente l'ingresso nel gruppo della Gue con l'appoggio della tedesca Gabi Zimmer del partito della sinistra tedesca Die Linke. Ma le stesse fonti aggiungono che la maggior parte dei partiti del gruppo hanno rifiutato il matrimonio con un movimento che in Italia governa con Matteo Salvini.

Il dibattito dovrebbe proseguire oggi, ma poiché l'adesione ai gruppi si effettua per consenso, tutto lascia pensare che l'ipotesi sia difficile da realizzarsi. Ad oggi, quando manca meno di una settimana dalla prima seduta plenaria del Parlamento europeo a Strasburgo, il M5S non ha una 'famiglia' politica di riferimento a Strasburgo e quasi certamente i suoi 14 deputati siederanno tra i 'non iscritti'. 



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it.
Se invece volete rivelare informazioni su questa o altre storie, potete scriverci su Italialeaks, piattaforma progettata per contattare la nostra redazione in modo completamente anonimo.