Chi è Logan Paul e perché un suo video in Giappone ha fatto infuriare tutti 

Americano, di professione 'youtuber' ha 22 anni e 15 milioni di fan, che lo hanno reso ricco. Ma il suo ultimo video per molti metterà fine alla sua carriera

Chi è Logan Paul e perché un suo video in Giappone ha fatto infuriare tutti 

Logan Paul è una star americana di YouTube e nelle ultime ore ha scatenato una lunga scia di polemiche per aver pubblicato un video sulla piattaforma di proprietà di Google in cui si mostra una persona che si era appena tolta la vita in nella foresta di Aokigahara, ai piedi del monte Fuji, in Giappone. Una foresta tristemente nota per essere teatro di molti suicidi.  Il video mostrava Logan Paul e gli amici che passeggiano per la foresta prima di inontrare il corpo di un uomo che si era appena tolto la vita. Logan e i suoi amici ci scherzano su, fanno delle battute e parlano di foresta 'infestata dal male'. Lo Youtuber, che ha circa 16 milioni di fan in tutto il mondo e aveva appena pubblicato un video dove celebrava il 2017 come il migliore anno della sua vita, aveva caricato il video la notte di domenica.

Ma appena pubblicato è stato sommerso da una fitta serie di critiche al video, giudicato irrispettoso e disgustoso dagli stessi suoi fan. 

 

Paul, 22 anni, originario dell'Ohio, Stati Uniti, ha subito replicato sul suo profilo Twitter di essere stato frainteso. Ha poi rimosso il video, ma oramai le sue immagini e quelle del cadavere che ha ripreso con il suo smartphone avevano fatto il giro del mondo. 

La triste fama della foresta Aokigahara

Il Giappone ha uno dei più alti tassi di suicidio al mondo. Aokigahara ha una fama tragica in Giappone e all'estero come meta di centinaia di persone che vogliono togliersi la vita. I dati sul numero di suicidi ogni anno nella sola foresta di Aokigahara non sono resi pubblici dalle autorità giapponesi, si parla di migliaia di persone, ma nessuna stima ufficiale è resa nota.

Una discrezione decisa al solo scopo di evitare di aumentarne la triste fama. Ma su molti alberi della foresta sono appesi cartelli che esortano le persone a cercare aiuto medico piuttosto che a togliersi la vita.

Il video, che aveva una durata complessiva di 15 minuti, faceva parte di una serie di post dal Giappone dove il video blogger statunitense era in viaggio con gli amici. In quello che gli è valso le polemiche di queste ore si vede Paul e i suoi amici che dopo aver camminato per un breve tratto nella foresta, incontrano un corpo esamine appeso ad un albero. Un suo amico nel video gli si rivolge e chiede scherzando: "Che dici, non si sente bene?". E Paul replica: "Ma come, non starai mica così vicino a un morto?", poi ride.

"La sua carriera è finita"

L'identità dell'uomo deceduto non è nota. In queste ore molti chiedono la rimozione totale del suo canale da Youtube. E altri scrivono senza mezzi termini che questo video deciderà la fine della sua carriera di video star. In due anni e mezzo Logan ha realizzato centinaia di video da centinaia di milioni di visualizzazioni.​

Altri suoi sostenitori invece insistono sul fatto che dovrebbe essere perdonato per quello che definiscono un errore, e su Twitter c'è anche chi ha lanciato un hashtag: #Logan_you_are_forgiven, Logan sei perdonato. Logan ha cercato di scusarsi dicendo: "Sono ancora un essere umano, posso sbagliarmi". E ancora "Un solo errore non può giudicarmi" promettendo che non farà utili dal video. YouTube paga infatti i fornitori di contenuti per i video che superano un certo numero di visite.



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it