In Libia respinto l'attacco delle truppe di Haftar all'aeroporto di Tripoli

libia haftar aerotporto
Afp
Libia

Le forze vicine al governo di accordo nazionale della Libia hanno respinto l’esercito nazionale libico guidato dal maresciallo Khalifa Haftar dall’aeroporto a sud di Tripoli, conteso da giorni dai diversi gruppi armati. Lo riporta un corrispondente di al-Jazeera, secondo cui le milizie della Libia orientale hanno abbandonato le proprie armi. Mercoledì l’Esercito nazionale libico, guidato dal maresciallo Khalifa Haftar, ha lanciato un’offensiva contro Tripoli, sede del governo riconosciuto dalle Nazioni Unite guidato da Fayez al-Serraj, rivale dell’amministrazione nell’est del Paese sostenuta da Haftar oltre che dall’Egitto e dagli Emirati Arabi Uniti.



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it