• 08:44

    Il Pentagono ha convocato i piĆ¹ importanti produttori di armi negli Usa

    Il Pentagono ha convocato i vertici delle otto principali aziende che producono armi negli Stati Uniti per discutere della capacità dell'industria bellica nazionale di soddisfare le esigenze di armi da dare all'Ucraina se la guerra con la Russia dovesse durare anni.

    L'incontro -scrive la Reuters- sarà organizzato dall'Ufficio acquisizione e sostegno del Pentagono, l'ufficio che si occupa dell'acquisizione di armi per il ministero della Difesa statunitense, e sarà ospitato dalla vicesegretario alla Difesa Kathleen Hicks. 

    Il Pentagono ha già fatto sapere che le armi più utili sono i sistemi più piccoli, come i missili anticarro Javelin e i missili antiaerei Stinger, che Washington e gli alleati spediscono in Ucraina quasi quotidianamente.

    Oggi il presidente Joe Biden dovrebbe annunciare ulteriori 750 milioni di dollari in spedizioni di armi in Ucraina; il presidente dovrebbe utilizzare i suoi poteri presidenziali, che gli consentono di prelevare strumentazioni dalle riserve e trasferirli in un altro paese senza l'approvazione del Congresso se c'è un "emergenza imprevista". 

    Secondo fonti del Pentagono, gli Usa potrebbero trasferire Humvee corazzati, ma anche elicotteri che possono essere equipaggiati per attaccare i veicoli russi, e una serie di altre attrezzature sofisticate.