Huawei: Panasonic sospende forniture dopo il bando Usa

Il bando Usa entrerà in vigore il 19 agosto, salvo colpi di scena

Huawei: Panasonic sospende forniture
KAZUHIRO NOGI / AFP
Panasonic

La giapponese Panasonic ha deciso di sospendere la fornitura di determinati componenti a Huawei dopo il bando imposto dagli Usa sulla vendita o il trasferimento di tecnologie al colosso cinese. Lo ha reso noto un portavoce della società. Il bando Usa entrerà in vigore il 19 agosto, salvo colpi di scena, dopo l'inserimento di Huawei nella Entity List of Industry and Security (Bis) e ciò significa che le società americane che vogliono fare affari con il colosso cinese devono ottenere una particolare licenza.

"Abbiamo interrotto tutto il business con Huawei e le sue 68 affiliate oggetto del bando del governo Usa", ha precisato il potavoce di Panasonic Joe Flynn alla Afp.



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it.
Se invece volete rivelare informazioni su questa o altre storie, potete scriverci su Italialeaks, piattaforma progettata per contattare la nostra redazione in modo completamente anonimo.