Facebook: bloccate pagine campagna disinformazione da Iran e Russia

Facebook: bloccate pagine campagna disinformazione da Iran e Russia

Facebook ha bloccato centinaia di pagine legate ad una campagna di disinformazione dall'Iran e dalla Russia. In un post, il social media rende noto di aver rimosso dalla propria piattaforma 652 pagine, gruppi e account per comportamento non autentico coordinato" al fine di diffondere contenuti politici in quattro continenti, puntando in particolare a Medio Oriente, America Latina, UK e Stati Uniti. Facebook ha già riferito tutte le informazioni di cui dispone alle autorità americane e britanniche. 



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it.
Se invece volete rivelare informazioni su questa o altre storie, potete scriverci su Italialeaks, piattaforma progettata per contattare la nostra redazione in modo completamente anonimo.