Il miliardario Epstein, accusato di traffico sessuale, è stato trovato semi-incosciente in cella

La polizia sta indagando su come si sia ferito, per ora non è esclusa nessuna ipotesi: né quella di un'aggressione né quella di un tentativo di suicidio. Epstein è ricoverato in un ospedale di Manhattan 

epstein ferito cella

Semi-incosciente sul pavimento della sua cella e con ferite al collo: il miliardario americano Jeffrey Epstein è stato soccorso nel Metropolitan Correctional Center di New York in cui aspetta il giudizio per le accuse di traffico sessuale. Lo scrive il sito della Bbc. Epstein, 66 anni, si è dichiarato non colpevole ma gli è stata negata la libertà su cauzione, i suoi avvocati hanno presentato ricorso contro la decisione, e rischia un condanna fino a 45 anni di carcere se condannato in tribunale.

La polizia sta indagando su come si sia ferito, per ora non è esclusa nessuna ipotesi: né quella di un'aggressione né quella di un tentativo di suicidio. Epstein è ricoverato in un ospedale di Manhattan ma non è stato emesso un bollettino sulle sue condizioni.

Secondo l'accusa, il finanziere ha pagato ragazze di età inferiore ai 18 anni per compiere atti sessuali nelle sue dimore di Manhattan e in Florida tra il 2002 e il 2005. Epstein, che è stato arrestato il 6 luglio dopo l'atterraggio nel New Jersey sul suo jet privato, ha evitato simili accuse in un controverso accordo segreto nel 2008, quando invece si dichiarò colpevole per una accusa minore. 



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it.
Se invece volete rivelare informazioni su questa o altre storie, potete scriverci su Italialeaks, piattaforma progettata per contattare la nostra redazione in modo completamente anonimo.