Dieci anni fa il rapimento delle due Simone in Iraq

(AGI) - Roma, 6 ago. - La scomparsa di Vanessa Marzullo e GretaRamelli in Siria riporta alla memoria quella di altre duecooperanti a Baghdad, Simona Torretta e Simona Pari. Le duefurono sequestrate nella capitale irachena di pomeriggio, inpieno centro, il 7 aprile di dieci anni fa. Una ventina diuomini armati fecero irruzione nella sede di "Un ponte per..."e costrinsero le due volontarie italiane e due iracheni, unuomo e una donna, a seguirli. Da quel momento se ne persero letracce. In tutta Italia si organizzarono fiaccolate e corteiper chiedere il rilascio degli

(AGI) - Roma, 6 ago. - La scomparsa di Vanessa Marzullo e GretaRamelli in Siria riporta alla memoria quella di altre duecooperanti a Baghdad, Simona Torretta e Simona Pari. Le duefurono sequestrate nella capitale irachena di pomeriggio, inpieno centro, il 7 aprile di dieci anni fa. Una ventina diuomini armati fecero irruzione nella sede di "Un ponte per..."e costrinsero le due volontarie italiane e due iracheni, unuomo e una donna, a seguirli. Da quel momento se ne persero letracce. In tutta Italia si organizzarono fiaccolate e corteiper chiedere il rilascio degli ostaggi. L'allora presidentedella Repubblica Carlo Azeglio Ciampi lancio' un appello, maniente riusci' a scalfire l'intransigenza del capo di al Qaedain quel paese, Ansar al Zawahiri, che chiese il rilascio di"tutte le prigioniere musulmane nelle carceri irachene" incambio di notizie sulla sorte delle due volontarie italiane. Ledue Simone vennero liberate il 28 settembre al termine di unadetenzione durata 19 giorni. .