La castrazione chimica è legge in Alabama

I condannati per reati sessuali contro minori di 13 anni saranno obbligati al protocollo sanitario, a loro spese, un mese prima di essere scarcerati e fino a che una corte stabilirà che il trattamento non è più necessario

castrazione chimica firmata legge
JOHN AMIS / AFP
Kay Ivey, governatrice dell'Alabama

In Alabama i condannati per reati sessuali contro minori di 13 anni saranno obbligati a cominciare la castrazione chimica, a loro spese, un mese prima di essere scarcerati e fino a che una corte stabilirà che il trattamento non è più necessario. La legge sulla castrazione chimica, riferiscono i media americani, è stata firmata dalla governatrice dello Stato sud-orientale Usa, Kay Ivey definendola "un passo verso la protezione dei bambini". Il trattamento consiste nell'assunzione di farmaci che rimuovono l'interesse sessuale.



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it