Ressa ai funerali di Soleimani, almeno 50 morti



07 gennaio 2020,22:27


Dopo il rinvio dovuto agli incidenti causati dalla ressa in cui sono morte almeno 50 persone e oltre 200 sono rimaste ferite, è iniziata a Kerman la cerimonia di sepoltura del generale Qassem Soleimani. A quanto riporta l'agenzia Isna, il feretro del potente comandante delle forze al Quds, ucciso in un raid Usa a Baghdad, "è stato trasferito nella sezione martiri del cimitero di Kerman", la sua città natale. 

Il capo dei Pasdaran, Hossein Salami, nel corso della cerimonia funebre, ha giurato che l'Iran vendicherà la morte del generale. "Il nemico lo ha ucciso senza alcuna giustificazione", ha aggiunto Salami, che ha sottolineato: "Ci vendicheremo, e se loro colpiranno ancora daremo fuoco a ciò che amano",



07 gennaio 2020,22:27


Dopo il rinvio dovuto agli incidenti causati dalla ressa in cui sono morte almeno 50 persone e oltre 200 sono rimaste ferite, è iniziata a Kerman la cerimonia di sepoltura del generale Qassem Soleimani. A quanto riporta l'agenzia Isna, il feretro del potente comandante delle forze al Quds, ucciso in un raid Usa a Baghdad, "è stato trasferito nella sezione martiri del cimitero di Kerman", la sua città natale. 

Il capo dei Pasdaran, Hossein Salami, nel corso della cerimonia funebre, ha giurato che l'Iran vendicherà la morte del generale. "Il nemico lo ha ucciso senza alcuna giustificazione", ha aggiunto Salami, che ha sottolineato: "Ci vendicheremo, e se loro colpiranno ancora daremo fuoco a ciò che amano",