CNH INDUSTRIAL: NUOVO STABILIMENTO A HARBIN

di Eugenio Buzzetti
Twitter@Eastofnowest

 

Pechino, 15 lug. - CNH Industrial presenta il nuovo impianto di Harbin, città della provincia dello Heilongjiang, nel nord-est della Cina, allo Harbin Farming Forum, il 29 luglio prossimo. Il gruppo, presieduto da Sergio Marchionne, produce e commercializza macchine per l'agricoltura e il movimento terra, veicoli commerciali e sistemi powertrain di propulsione e trasmissione per camion e veicoli commerciali. Tra i dodici brand che fanno parte del gruppo c'è anche Iveco. Il nuovo sito di Harbin, spiega CNH Industrial in una nota, si compone di un "impianto manifatturiero interamente nuovo, uno show room e uffici, che compongono il più importante investimento compiuto da CNH Industrial in questa parte del Paese". Nel settembre scorso, era stato inaugurato il centro di Ricerca e Sviluppo nel capoluogo dello Heilongjiang. All'evento del 29 luglio prossimo sarà presente anche il CEO del gruppo, Richard Tobin. Al centro dell'evento ci saranno i temi della meccanizzazione dell'agricoltura in Cina e della sua sostenibilità a lungo termine.

 CNH Industrial è un gruppo costituito nel novembre 2012, nato dalla fusione di Fiat Industrial e CNH Global, divenuta operativa nel settembre 2013. Il gruppo ha 48 centri di ricerca e sviluppo e conta oltre 71mila dipendenti in 190 Paesi del mondo. Nel 2013 ha generato ricavi per 33,8 miliardi di dollari e un utile netto di 828 milioni di dollari, a fronte di un indebitamento di 2,2 miliardi di euro. Il quadrante Asia-Pacifico ha contato nel 2013 per l'11% dei ricavi del gruppo, contro il 42% dei ricavi provenienti dall'area Europa e Medio Oriente.

 

15 luglio 2014

 

@ Riproduzione riservata