La scure della crisi sulle Big Tech

La scure della crisi sulle Big Tech

L'ultima azienda in ordine di tempo ad aver annunciato tagli al personale è Spotify, che manderà a casa il 6% del personale

AGI - La crisi delle Big tech colpisce ancora, con piani e strategie per abbassare i costi mentre le incertezze economiche crescono all'orizzonte. L'ultima azienda in ordine di tempo ad aver annunciato tagli al personale è Spotify, dopo che Alphabet, la casa madre di Google, aveva annunciato il licenziamento di 12.000 dipendenti in tutto il mondo. Tagli che arrivano pochi giorni dopo quelli resi noti dalla rivale Microsoft (10.000 lavoratori da mandare via) e che si aggiungono ai numerosi piani d'esubero che si rincorrono da quest'estate nel settore.