Ue: Moscovici, "sanzioni all'Italia? Cerchiamo di evitarle"

Ue Moscovici
DURSUN AYDEMIR / ANADOLU AGENCY 
Pierre Moscovici (Afp) 

"Ho intenzione di avere uno scambio di opinioni con il governo italiano su ulteriori misure che potrebbero essere necessarie per essere conformi alle regole". Lo ha detto all'agenzia Bloomberg il commissario per gli affari economici e finanziari Pierre Moscovici, a margine di una conferenza nei pressi di Lisbona. 

"Le sanzioni non sono la mia strada preferita", ha precisato l'ex ministro francese. Tuttavia, ha aggiunto, "se un Paese, ad un certo punto, è totalmente fuori dalle regole, non compatibile con le regole, le sanzioni ci sono". Le sanzioni, ha concluso, "possono essere molto dissuasive o molto persuasive. Cerchiamo di evitarle".



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it