Il calendario degli scioperi di maggio

Tutte le agitazioni, dai trasporti alla scuola, dalla giustizia alle comunicazioni

scioperi trasporti maggio

Il settore trasporti è anche a maggio al centro delle mobilitazioni sindacali: ad indire lo sciopero generale per la giornata di venerdì 17 è l'Usb. I lavoratori aderenti del trasporto pubblico locale incroceranno le braccia dalle ore 8.30 alle ore 12.30, quelli del trasporto ferroviario dalle 9.00 alle 16.59, del trasporto merci dalle 9 alle 17, del trasporto marittimo l'intera giornata. Escluso il trasporto ferroviario della Regione Piemonte, il personale dell'azienda Amt di Catania.

Per il trasporto aereo la giornata difficile sarà martedì 21 maggio: sciopereranno infatti per l'intera giornata i lavoratori aderenti a Filt-Cgil, Fit-Cisl, Uiltrasporti, Ugl-Trasporto Aereo, Cub e Usb; il personale di Alitalia aderente a Anpac, Anpav, Anp; i piloti di Air Italy.

Oltre allo sciopero generale nel trasporto, l'Usb ha proclamato anche lo sciopero nazionale del pubblico impiego: la protesta avverrà venerdì 10 maggio e coinvolgerà i dipendenti pubblici, della scuola, dei Vigili del Fuoco e "tutti i lavoratori precari di qualsiasi tipologia contrattuale con esclusione dell'intero comparto scuola della Regione Sardegna". Ad aderire allo sciopero per il comparto scuola anche Anief, Cobas, Unicobas, Cub e Udir (per il personale dirigente).

Il 17 maggio sarà un 'venerdì nero' per l'università e la ricerca: lo sciopero dell'intera giornata è proclamato da Flc-Cgil, Cisl Fsur, Uil, Snals-Confsal, Gilda Unams, Anief, Unicobas.

Altro comparto in agitazione a maggio è quello della giustizia: l'Unione delle camere penali ha deciso l'astensione dalle udienze e dall'attività giudiziaria degli avvocati dall'8 al 10. Si asterranno dalle udienze civili e penali e dagli altri servizi di istituto anche i giudici di pace dal 6 al 17 maggio (per intervallo), aderenti a Angdp, Cogita, Federmot, Unagipa, Anmo, Cgdp, Mou, Unimo, Coordinamento Magistratura Giustizia di Pace, Movimento Autonomo Giudici di Pace. La protesta coinvolgerà, dal 13 al 17 maggio, anche i giudici onorari di tribunali e i vice procuratori onorari.

Nelle telecomunicazioni, i sindacati Cisal e Snater hanno indetto la protesta dei lavoratori di Telecom Italia (rispettivamente dal 10 e dal 13 fino al 22 maggio e poi dal 30 maggio all'8 giugno): 120 minuti a fine turno, blocco degli straordinari, prestazioni aggiuntive, reperibilità e franchigia.

Ultimo sciopero del mese è quello organizzato da Filcams-Cgil, Fisascat-Cisl, Uiltrasporti nel settore pulizie e multiservizi per i lavoratiori di Anip-Confindustria, Legacoop Produzione e Servizi, Confcooperative Lavoro e Servizi, Agci-Servizi, Unionservizi-Confapi.



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it