Il caro energia ci costa 1.850 euro a testa

Il caro energia ci costa 1.850 euro a testa

Lo rileva un'analisi dell'Ufficio Studi di Confcommercio. La spesa degli italiani per l'energia, gas e carburanti, ha raggiunto nel 2022 un'incidenza sul totale dei consumi del 9,7%, un valore mai registrato prima

consumi caro energia costa 1.850 euro pro capite

© Herv de Gueltzl / Photononstop / Afp 
- Bollette energia 

AGi - Nel 2022 oltre 1.850 euro pro capite solo per elettricità, gas e carburanti.

Lo rileva un'analisi dell'Ufficio Studi di Confcommercio sulle spese obbligate delle famiglie tra il 1995 e il 2022.

Su un totale consumi all'anno di oltre 19mila euro pro capite - si legge - per le spese obbligate se ne vanno 8.154 euro (+152 rispetto all'anno scorso), tra queste spese, la quota principale è rappresentata dalla voce abitazione (4.713 euro) ma il contributo maggiore all'incremento complessivo viene dall'aggregato energia, gas e carburanti (1.854 euro) che, nella media del 2022, raggiunge un'incidenza sul totale consumi del 9,7%, valore mai registrato prima.

Questo, osserva Confcommercio, "avrà l'effetto di comprimere la spesa su molte aree delle spese libere con il rischio di deteriorare il clima di fiducia attuale e prospettico".