L'azienda che apre ai profughi il suo piano da mille assunzioni

L'azienda che apre ai profughi il suo piano da mille assunzioni

Engineering cerca figure con competenze in discipline scientifico-tecnologiche da inserire in tutte le società del gruppo

engineering azienda profughi piano mille assunzioni

Un lavoratore al pc

AGI - Un piano da mille assunzioni aperto anche ai profughi ucraini che hanno competenze in discipline scientifico-tecnologiche (scienza, tecnologia, ingegneria e matematica). A metterlo a punto è stata Engineering, principale Digital Transformation Company italiana, operativa anche nel mercato internazionale con 12.000 dipendenti e oltre 60 sedi distribuite in Europa, Stati Uniti e Sud America. Come riferisce all'AGI Alessia D’Addario, capo delle risorse umane di Engineering, "in questo momento drammatico per la popolazione Ucraina, siamo tutti chiamati ad agire concretamente per offrire nuove possibilità a chi fugge dalla guerra".

Come Digital Transformation Company, sottolinea D'Addario, "sentiamo la responsabilità di utilizzare le opportunità dello sviluppo tecnologico come strumento di inclusione. Per questo abbiamo deciso di partecipare alle politiche di accoglienza del nostro Paese a favore dei profughi, offrendo l’assunzione nella famiglia Engineering alle persone con competenze STEM". 

Engineering ha chiuso la prima fase della nuova campagna di assunzioni per il 2022. È previsto l’ingresso di 1.000 nuove risorse da inserire in tutte le divisioni e società del Gruppo. La società, con le sue controllate, lavora sulla ricerca e sulle applicazioni di tutte le tecnologie d’avanguardia. Assumerà profili differenti: professionisti con esperienza, neolaureati e neodiplomati in materie scientifiche - ingegneria, informatica, matematica, fisica, statistica e biomedicina, destinati a lavorare con i team delle tante sedi italiane e internazionali (Belgio, Spagna, Germania, Serbia, Brasile, Argentina e Stati Uniti).

Dei nuovi ingressi, una parte sarà costituita da figure specializzate nella sicurezza informatica da inserire all’interno della controllata Cybertech, che offre tecnologie, piattaforme e competenze per prevenire, gestire e contenere attacchi informatici e violazioni dei sistemi. 

Le persone che verranno assunte accederanno subito a un percorso di onboarding e formazione all’interno dell’IT & Management Academy “Enrico Della Valle”, tra i più importanti hub di formazione sull’Information Technology a livello nazionale. Con 200 docenti certificati e oltre 25.000 giornate di education all’anno, l’Academy ha la duplice missione di completare il percorso di formazione dei neoassunti e di garantire l’aggiornamento costante, metodologico e manageriale di tutti i dipendenti.