Ferrari presenta a Fiorano la 812 Competizione

 Ferrari presenta a Fiorano la 812 Competizione

 Linee guida  della vettura in edizione limitata - proposta anche spider 'Targa - l’incremento assoluto delle prestazioni, il miglioramento del piacere di guida in dinamica laterale e il focus specifico sulle caratteristiche di handling proprie di una versione speciale 

 Ferrari Maranello 812 Competizione 

AGI – E’ stata presentata in diretta social sui canali della Casa di Maranello la 812 Competizione, la nuova Ferrari in edizione limitata.

Nata sulla base della 812 Superfast sarà proposta anche in versione ‘A’, cioè una spider ‘Targa’, anch’essa in serie limitata.

 Ferrari Maranello 812 Competizione 

 

“Questa coppia di vetture – spiega la  casa di Maranello - dedicate a un ristretto gruppo di collezionisti e puristi della più nobile tradizione Ferrari, punta alle massime prestazioni senza lasciare spazio a compromessi. Gli innovativi concetti tecnologici applicati a motore, dinamica veicolo e aerodinamica hanno permesso di raggiungere nuove vette prestazionali”.

Questa vettura monta un propulsore V12 con cilindrata di 6500 cm3, 830 cv e un cambio doppia frizione a sette marce: “le migliorie più rilevanti – spiega Ferrari - riguardano distribuzione e teste cilindri: le camme rivestite in DLC azionano ora le valvole grazie alla tecnologia a dito a strisciamento in acciaio e DLC, derivata dall’esperienza in F1 e sviluppata appositamente al fine di disporre di profili di alzata più performanti”.  

La presentazione delle nuove Ferrari ‘812 Competizione’ e ‘812 Competizione A’ -  a cielo scoperto -   ha avuto luogo in una cornice d’eccezione, la sede del dipartimento Attività Sportive GT recentemente inaugurata che si affaccia sul circuito di Fiorano, nel Modenese, per rinsaldare il legame inscindibile che esiste “fra le auto stradali della Casa di Maranello  e il suo ineguagliabile DNA racing , creato - sottolinea Ferrari -  in oltre settant’anni di vittorie sulle piste di tutto il mondo

. La strategia prestazionale  per la nuova 812 Competizione e per la sua variante targa ‘A’ ha avuto come linee guida l’incremento assoluto delle prestazioni, il miglioramento del piacere di guida in dinamica laterale e il focus specifico sulle caratteristiche di handling proprie di una versione speciale. 

 

 

 Ferrari Maranello 812 Competizione 

 

“Molti sono i componenti e i contenuti innovativi che debuttano sulla 812 Competizione e che hanno permesso di raggiungere i target prestazionali dinamici – spiega la casa di Maranello - in particolare la prima applicazione del sistema a quattro ruote sterzanti indipendenti, l’evoluzione del sistema Side Slip Control (SSC) ora in versione 7.0 e lo sviluppo di un nuovo pneumatico Michelin Cup2R specifico per questa vettura”. L’asse posteriore indipendente è dotato di un nuovo sistema di gestione elettronica che permette all’attuatore destro e sinistro di muoversi separatamente. Tale evoluzione apporta un notevole incremento prestazionale, legato a un controllo puntuale della posizione richiesta a ogni attuatore e a tempi di risposta inferiori. Come già accaduto per altri modelli, Ferrari include nel prezzo tutta la manutenzione ordinaria per i primi sette anni di vita della vettura.