Gli Usa accelerano sugli aiuti, in arrivo la prossima settimana

Gli Usa accelerano sugli aiuti, in arrivo la prossima settimana

Gli americani cominceranno a ricevere i primi assegni da 1.400 dollari previsti nel piano di stimoli firmato giovedì scorso dal presidente Joe Biden

covid usa piano stimoli assegni prossima settimana

© ALEX WONG/GETTY IMAGES NORTH AMERICA/Getty Images via AFP 
- Il presidente Usa Joe Biden con la vice Kamala Harris, Nancy Pelosi e Chuck Schumer

AGI -  Gli aiuti del piano anti-Covid da  1.900 miliardi di dollari, varato dall'amministrazione Biden, sono in arrivo. A partire da questo weekend, o dai primi della prossima settimana gli americani cominceranno a ricevere i primi assegni da 1.400 dollari previsti nel piano di stimoli firmato giovedì scorso dal presidente Joe Biden. 

I primi pagamenti saranno inviati tramite bonifico bancario e "alcuni destinatari inizieranno a riceverli questo fine settimana, e altri nella prossima settimana", si specifica nei comunicati stampa del Tesoro e dell'amministrazione fiscale Usa.

Il numero esatto di beneficiari non è stato specificato, ma l'importo totale dovrebbe raggiungere circa 400 miliardi di dollari. Milioni di americani, i cui redditi annuali sono inferiori a 75.000 dollari a testa o a 150.000 dollari per coppia sposata, riceveranno un assegno di 1.400 per ogni adulto e per ogni bambino dell'unità familiare. L'importo diminuirà fino a 80.000 di dollari di reddito a persona e a 160.000 dollari per coppia. Chi guadagna di più non potrà ricevere un assegno.

Questi criteri sono restrittivi rispetto al piano presentato inizialmente da Joe Biden. Il nome di Biden non comparirà sugli assegni, a differenza di come aveva fatto il suo predecessore Donald Trump. Le famiglie americane, per far fronte alla crisi causata dal Covid-19, avevano già ricevuto assegni da 1.200 dollari per adulto e 500 dollari per bambino, nell'aprile 2020 ai sensi del Cares Act, e di 600 a testa  all'inizio del gennaio 2021, nell'ambito del secondo piano di risanamento.