Fmi: la crisi non è finita, non ritirare prematuramente gli stimoli

Fmi: la crisi non è finita, non ritirare prematuramente gli stimoli

Il direttore generale Kristalina Georgieva: "La ripresa rimane molto fragile e disomogenea tra regioni e settori"

fmi ripresa fragile georgieva

Kristalina Georgieva

AGI  - La ripresa in corso "è il risultato dell'allentamento delle restrizioni di blocco, nonché della rapida attuazione e della portata senza precedenti delle politiche di sostegno da parte delle banche centrali e dei governi mondiali. Questa crisi, tuttavia, è tutt'altro che finita".

"La ripresa rimane molto fragile e disomogenea tra regioni e settori. Per garantire che la ripresa continui, e' essenziale che gli interventi di sostegno non vengano ritirati prematuramente". Lo scrivono in un editoriale su 'Foreign Policy' il direttore generale del Fondo Monetario Internazionale, Kristalina Georgieva, e la capo economista, Gita Gopinath.