Wall Street chiude in profondo rosso 

Wall Street chiude in profondo rosso 

Il Dow Jones perde il 4,44%, il Nasdaq il 4,41%. Le ragioni sono dovute soprattutto all'aumento dei decessi e dei contagi negli Usa

wall street profondo rosso

© DREW ANGERER / GETTY IMAGES NORTH AMERICA / AFP - Wall Street

Wall Street chiude la giornata di mercoledì 1 aprile in profondo rosso per l'aggravarsi dei contagi e dei decessi di coronavirus in America. Il Dow Jones perde il 4,44% a 20.943,51 punti, lo S&P cede il 4,41% a 2.470,72 punti e il Nasdaq il 4,41% a 7.360,58 punti.

Pesano le parole del presidente Usa, Donald Trump, che durante l'aggiornamento quotidiano sulla gestione dell'emergenza ha previsto che le prossime due settimane saranno "dure" e "molto, molto dolorose" per gli americani