Coronavirus, Landini: "No a licenziamenti, nessuno resti solo"

 Coronavirus, Landini: "No a licenziamenti, nessuno resti solo"

Il leader della Cgil: messaggio importante il decreto economico del governo

coronavirus landini

 Maurizio Landini

"Nessuno deve rimanere da solo e nessuno deve essere licenziato": lo afferma il leader della Cgil, Maurizio Landini, in diretta Facebook commentando il protocollo sulla sicurezza. "Se il governo vara il decreto - aggiunge - mi sembra un altro messaggio importante per non lasciare solo nessuno".

"C'è bisogno - spiega - che il governo vari il decreto e che metta 4 miliardi sulla cassa integrazione". "Abbiamo chiesto che scriva una cosa precisa: nessuno deve essere licenziato per il coronavirus", conclude.