Moscovici: "La riduzione del deficit italiano al 2,04% non è ancora sufficiente"

Moscovici: "La riduzione del deficit italiano al 2,04% non è ancora sufficiente"
FREDERICK FLORIN / AFP 
Pierre Moscovici (Afp)

Moscovici smorza gli entusiasmi sull'accordo fra Ue e Italia in merito alla manovra. La riduzione dal 2,4% al 2,04% del deficit proposta dall'Italia, ha detto il Commissario europeo per gli Affari economici, "non è ancora sufficiente". "E' un passo nella giusta direzione, ma tuttavia non ci siamo ancora, ci sono altri passi da fare, forse da entrambe le parti", ha affermato Moscovici in un'audizione al Senato francese.



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it