LinkedIn ha mezzo miliardo di utenti

Milano è al quinto posto nel mondo tra le città più connesse alla piattaforma

LinkedIn ha mezzo miliardo di utenti
 LinkedIn logo (afp)

La rete sociale web LinkedIn ha annunciato di aver raggiunto i 500 milioni di iscritti nel mondo, con un costante aumento dopo l'acquisizione da parte di Microsoft. "Abbiamo da poco tagliato un traguardo importante ed esaltante" ha scritto in un post sul blog ufficiale il vice presidente di LinkedIn, Aatif Awan: "Abbiamo ormai mezzo miliardo di utenti in 200 Paesi, che intrattengono contatti, che svolgono discussioni professionali tra loro e che trovano opportunità grazie a questi contatti su LinkedIn". 


I numeri di LinkedIn

  • oltre mezzo miliardo di utenti registrati 
  • sono 200 i Paesi in cui opera
  • più di 9 milioni di aziende connesse 
  • sono 10 milioni i lavoratori attivi sulla piattaforma
  • circa 100mila articoli pubblicati ogni settimana

Leggi anche: LinkedIn, il social network che ha rivoluzionato il mondo del lavoro

Milano è nella top 5 ‚Äčdelle città più connesse

Dal punto di vista geografico, il numero maggiore di connessioni alla piattaforma si concentra in tre grandi aree europee: Londra (al primo posto), Amsterdam (2°) e Milano (5°). Sul terzo gradino del podio San Francisco, il cuore della Silicon Valley, e a seguire Jakarta (Indonesia).

In arrivo qualche novità

"L’impatto di mezzo miliardo di professionisti che si connettono e comunicano fra loro è a disposizione di chiunque voglia far parte della rete", ha spiegato il vice presidente di LinkedIn, Aatif Awan che per l'occasione ha ancticipato anche una piccola novità relativa alla scheda Rete. "Aggiungeremo informazioni personalizzate per permettere agli utenti di conoscere meglio i propri collegamenti e capire come quest’ultimi possano aiutarli a raggiungere i propri obiettivi di carriera". Maggiori dettagli verranno rivelati nei prossimi giorni.

Quando Microsoft acquistò LinkedIn

L'acquisto di LinkedIn, social impiegato essenzialmente a scopi professionali, è stato finalizzato a dicembre 2016 per la somma di 26,2 miliardi di dollari, la più cospicua realizzata finora nel settore delle reti sociali. Quando nello scorso giugno fu annunciata la vendita a Microsoft, LinkedIn contava 433 milioni di utenti registrati. Creata nel 2003 la rete, ha ricordato Awan, presenta circa 10 milioni di offerte di lavoro, dà accesso a nove milioni di imprese mentre sono più di 100 mila alla settimana gli articoli pubblicati sulla piattaforma. Nel 2015, LinkedIn occupava circa 10 mila persone e realizzò un fatturato pari a tre miliardi di dollari con una perdita netta di 166 milioni di dollari.