Rinnovabili: Egp avvia costruzioni nuovo parco eolico in Messico

L'entrata in servizio prevista nella prima metà del 2020

Rinnovabili: Egp avvia costruzioni nuovo parco eolico in Messico
 Afp
 Parco Eolico

Il Gruppo Enel, tramite la controllata per le rinnovabili Enel green power Mexico, ha avviato i lavori di costruzione del parco eolico Dolores (244 MW) nella municipalità di China. L’impianto, che è il primo che Enel costruisce nello Stato di Nuevo León, richiederà un investimento complessivo di circa 280 milioni di dollari, in linea con il piano strategico della società. "Con l’avvio della costruzione del parco eolico Dolores, continuiamo a espandere la nostra presenza nel Paese, entrando per la prima volta nello Stato di Nuevo León", ha commentato Antonio Cammisecra, responsabile di Enel green power, la business line globale per le energie rinnovabili di Enel.

"Dolores rafforza ulteriormente la nostra strategia nel Paese che mira a rispondere in modo efficace all’aumento della domanda di elettricità e di crescita sostenibile, sviluppando tecnologie pulite in un importante Stato, ricco di risorse eoliche".

Si prevede che il parco eolico Dolores entrerà in servizio nella prima metà del 2020. A regime, sarà in grado di generare circa 850 GWh l'anno, evitando l'emissione in atmosfera di circa 470.000 tonnellate di CO2 l’anno. I lavori di costruzione seguiranno il modello Sustainable construction site di Enel, che comprende la misurazione dell'impatto socio-ambientale dell’impianto e iniziative che promuovano l'uso razionale delle risorse, anche mediante la gestione delle risorse idriche e un progetto di riciclaggio dei rifiuti che riutilizzi il legno dei pallet per produrre mobili e container eco-compatibili che saranno utilizzati dalla comunità locale.

L’impianto è associato a un contratto che prevede la vendita all’autorità per l’energia messicana Cámara de Compensación di determinati volumi di energia per un periodo di 15 anni e dei relativi certificati verdi per un periodo di 20 anni. Dolores è uno dei quattro parchi eolici aggiudicati dal Gruppo Enel con capacità totale di 593 MW nella terza asta a lungo termine indetta a seguito della riforma energetica del Paese. Oltre all’impianto di Nuevo León, il Gruppo si è aggiudicato gli impianti Amistad II e Amistad III, con capacità installata di 100 MW ciascuno, e Amistad IV, con capacità installata di 149 MW, tutti nella municipalità di Acuña, nel Coahuila.



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it.
Se invece volete rivelare informazioni su questa o altre storie, potete scriverci su Italialeaks, piattaforma progettata per contattare la nostra redazione in modo completamente anonimo.