agi live
Von der Leyen: "Ok al nucleare ma solo se sicuro e moderno"

Von der Leyen: "Ok al nucleare ma solo se sicuro e moderno"

La presidente della Commissione europea interviene sulla tassonomia precisando le condizioni riguardanti gas e nucleare. Poi aggiunge: "Ogni Stato membro decide il proprio mix energetico"

von der leyen tassonomia energetica gas nucleare

© JOHANNA GERON / POOL / AFP - Ursula von der Leyen

AGI - "La tassonomia è un marchio di controllo per i prodotti finanziari che riguarda gli investitori privati, offrendo loro trasparenza", mostrando "se il finanziamento di un prodotto contribuisce alla transizione verso la neutralità climatica. Naturalmente, ogni Stato membro decide il proprio mix energetico". La presidente della Commissione europea, Ursula von der Leyen, interviene sulla questione energetica europea in un'intervista all'emittente radiofonica France Inter trasmessa questa mattina in occasione della visita della presidente a Parigi.

"Il gas rientra nella tassonomia" anticipata dalla Commissione europea il 31 dicembre "solo quando sostituisce il carbone, che è molto più inquinante, e in secondo luogo a condizione che l'impianto energetico sia costruito in modo da poter sostituire il gas con l'idrogeno", ha sottolineato. "Il gas è una tecnologia di transizione per abbandonare il carbone e arrivare all'idrogeno verde, questo è l'obiettivo della tassonomia".

Allo stesso modo, "il nucleare fa parte della tassonomia", cioè l'atto delegato della Commissione europea che identifica le fonti energetiche sostenibili, "solo quando viene utilizzata la tecnologia più avanzata e più sicura al mondo" ha aggiunto la presidente spiegando che in questo modo il nucleare "contribuisce veramente alla transizione verso la neutralità climatica e questa era la precondizione" per far parte delle fonti promosse dalla tassonomia verde.