Bce: Draghi, da Italia aspettiamo i fatti, parole hanno creato danni

Bce: Draghi, da Italia aspettiamo i fatti, parole hanno creato danni
ARNE DEDERT / DPA 
Mario Draghi (Afp) 

"Le parole negli ultimi mesi sono cambiate diverse volte ora aspettiamo i fatti". Lo ha detto il presidente della Bce Mario Draghi interpellato sull'Italia. "Il fatto principale è la bozza della legge di bilancio e la discussione che il Parlamento farà su essa. Dobbiamo vedere come avverrà e di conseguenza si regoleranno gli investitori", ha aggiunto.  "Finora sfortunatamente le parole hanno creato dei danni". "I tassi di interesse sono saliti per le famiglie e per le imprese", ha aggiunto il governatore centrale.  "Il nostro mandato non è garantire il deficit dei governi". "Il nostro mandato è la stabilita' dei prezzi e il Qe è uno degli strumenti con cui viene perseguita", ha aggiunto. 



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it.
Se invece volete rivelare informazioni su questa o altre storie, potete scriverci su Italialeaks, piattaforma progettata per contattare la nostra redazione in modo completamente anonimo.